The news is by your side.

Pescara, Articolo Uno al fianco dei lavoratori della ristorazione scolastica

Pescara. “Questa mattina i lavoratori e le lavoratrici della ristorazione scolastica di Pescara e Montesilvano hanno manifestato presso la prefettura di Pescara nel presidio indetto da FilcamsCgil e UilTucs”, comunica la delegazione cittadina di Articolo Uno.

“Hanno consegnato una lettera al Prefetto indirizzata al Governo che rappresenta la difficile situazione dei lavoratori del settore che con l’emergenza coronavirus, la relativa chiusura delle scuole, l’arrivo dell’estate e l’incertezza sulle riaperture delle mense scolastiche hanno perso e rischiano di perdere molti mesi di lavoro. Tutto questo si aggiunge ad una retribuzione già bassa. I lavoratori hanno chiesto un intervento governativo per porre una soluzione alla difficile situazione economica che le loro famiglie stanno vivendo”.

“Il Governo ha risposto con prontezza ed efficacia alla crisi economica generata dalla pandemia da Covid19, ma alcune particolari categorie di lavoratori rischiano di sentirne i contraccolpi più di altre ed è il caso degli operatori della refezione scolastica che potrebbero rimanere senza lavoro e senza sussidi per troppo tempo. Come forza di Governo raccogliamo le loro istanze e ce ne faremo portavoce presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze”, dichiara Francesco D’Agresta Segretario provinciale di Articolo Uno Pescara: .

Aggiunge Massimo Berardinelli, responsabile Lavoro regionale di Articolo Uno: “Ribadiamo la nostra vicinanza con chi ha manifestato per chiedere un intervento straordinario necessario nel più breve tempo possibile. Ci mettiamo a disposizione di quei lavoratori e delle loro rappresentanze sindacali per trovare una soluzione per il presente e per il futuro”.

Potrebbe piacerti anche