The news is by your side.

Pescara città bloccata per emergenza sanitaria. Bar e negozi chiusi, strade deserte

Pescara. Chiusa per emergenza Coronavirus, Pescara, la più grande città abruzzese, oggi si presenta con strade deserte e pochissime persone in giro.

Dopo la nuova stretta, ufficializzata ieri sera dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il capoluogo adriatico si è ulteriormente svuotato rispetto agli ultimi giorni. Con tutti i negozi chiusi e saracinesche abbassate, ad eccezione di supermercati, farmacie, edicole, si ritrovano persone in fila fuori dai pochi esercizi aperti, comprensivi di banche e uffici postali.

Saltato il rito caro a tanti del caffè al bar. I cittadini hanno comunque risposto all’appello delle autorità di restare a casa se possibile.

Potrebbe piacerti anche