The news is by your side.

Pescara, vigili urbani reitrodotti a Fontanelle. Pettinari (M5S): dopo anni di battaglie e denunce finalmente qualcosa si muove

Pescara. “Dopo anni di battaglie e denunce del M5S finalmente qualcosa si muove: a Fontanelle e precisamente in via Caduti per servizio il Sindaco di Pescara ripristina un servizio di ascolto due giorni a settimana con agenti di Polizia Municipale. E’ un primo passo, che denota più buona volontà che una reale soluzione. Perché come abbiamo sempre sostenuto i vigili urbani non hanno né l’addestramento né l’equipaggiamento necessario per contrastare i fatti criminosi che si registrano nei quartieri a rischio, ma sicuramente è apprezzabile la buona volontà del sindaco Masci che sta provando a dare seguito alle richieste che il M5S mette sul tavolo da anni, così il vice presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari.

“Due giorni a settimana non sono nulla”, spiega il consigliere del M5s, “stiamo parlando di un infopoint cittadino più che un posto fisso di polizia che garantisca sicurezza urbana, il servizio è già stato attivato in passato non producendo nessun risultato sul fronte sicurezza. Se i problemi si vogliono risolvere in via definitiva il Sindaco dovrebbe unirsi alle nostre richieste per l’istituzione di un posto fisso di polizia o del CIO (Compagnia Intervento Operativo ) dei Carabinieri, solo in questo caso infatti avremmo forze dell’ordine addestrate ed eviteremmo, come affermato da alcune sigle sindacali della stessa polizia municipale”, conclude l’esponente regionale pentastellato, “di mettere a rischio personale che dovrebbe svolger invece altre funzioni”.

Potrebbe piacerti anche