The news is by your side.

Picchia un uomo e lo rapina per pochi spiccioli: la polizia ferma un tunisino

Pescara. È finito in ospedale per pochi spiccioli un 49enne pescarese, aggredito e poi derubato ieri notte nei pressi della Stazione Centrale. Autore della rapina un 32enne tunisino con già diversi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, poco dopo intercettato e arrestato dalla Polizia di Stato.

Il 49enne, stava percorrendo insieme ad un amico l’interno di un vicino parcheggio quando il tunisino, armato di una bottiglia di vetro, lo ha colpito e derubato. È stato proprio l’amico a far scattare l’allarme, richiamando l’attenzione di una pattuglia che transitava nella zona.

Gli agenti sono riusciti a bloccare il tunisino, grazie anche alla nota diramata alle altre auto presenti sul territorio. L’immediata perquisizione ha dato esito positivo, in quanto nelle tasche del delinquente sono stati rinvenuti i proventi della rapina, circa 20 euro. In considerazione della flagranza del reato, è stato arrestato e condotto presso un istituto di pena, in attesa della convalida.

Potrebbe piacerti anche