The news is by your side.

Polemica sulla ztl di via Regina Margherita, ancora nessun cambiamento della cartellonistica, ecco le parole della Catalano

Pescara. Polemica sulla ztl di via Regina Mrgherita.
Queste le parole di Stefania Catalano(Pd), “Era il 28 luglio e l’amministrazione comunale riduceva la zona a traffico limitato di viale Regina Margherita, posticipando l’orario della ztl alle 17, anziché alle 16, nei giorni di sabato e festivi. Veniva eliminata la ztl in via De Amicis e di fatto si proponeva lo spostamento della telecamera per posizionarne un’altra all’incrocio tra viale Regina Margherita e via De Amicis.
Dopo la decisione: il nulla. Ad oggi la situazione è l’inerzia, come dimostra la cartellonistica rimasta con il vecchio orario, ma soprattutto come attesta la mancanza di segnali all’incrocio tra via De Amicis e via Regina Margherita, tanto che ogni sabato e domenica, per evitare alle auto che entrano da via De Amicis di girare su via Regina Margherita, occorre tenere fermi due agenti della Polizia Municipale proprio a quell’incrocio.
Possibile che dopo tre mesi l’assessore Luigi Albore Mascia non sia riuscito a cambiare gli orari ai cartelli e non sia riuscito ad apporne uno all’incrocio tra via De Amicis e via Regina Margherita? Ma soprattutto è giusto tenere ferme due unità della Polizia Municipale ogni sabato e domenica?
Pensare che il provvedimento del 27 luglio parlava di tempi celeri, anche per lo spostamento della telecamera da via Regina Elena all’incrocio di cui parliamo, ma ad oggi stiamo ancora aspettando”.
Potrebbe piacerti anche