The news is by your side.

Ponte Piano d’Orta-Pescara: Il Sindaco di Bolognano “ora Anas mantenga i suoi impegni”

Bolognano. Il Sindaco di Bolognano Di Bartolomeo, torna sulla questione della cattiva manutenzione del ponte di collegamento SS 5 Tiburtina Piano d’Orta-Scafa-Pescara.

La nota del sindaco di Bolognano, Guido Di Bartolomeo:

“Lo stato di omessa o cattiva manutenzione del ponte di collegamento SS 5 Tiburtina Piano D’Orta – Scafa-Pescara è stato al centro di una riunione, ieri in Prefettura, nel corso della quale sono tornato a sottolineare e richiamare le disposizioni normative che impongono ad Anas gli obblighi di manutenzione e sicurezza della strada statale”.

“Già nel giugno scorso”, prosegue il sindaco,  “avevo segnalato a tutti gli organi preposti il pessimo stato dei luoghi in questione evidenziando la necessità di interventi urgenti. In particolare: la potatura degli alberi che sovrastano alcuni tratti di strada e del marciapiede, la verifica della sicurezza degli alberi che insistono sotto il ponte (fiume D’Orta) in caso di piena durante i periodi invernali; il rafforzamento dei cordoli di sicurezza ai bordi della carreggiata ponte con relativa segnaletica notturna”.

“L’attuale situazione in cui versa il ponte continua a causare un grave disagio ai cittadini del luogo limitati nei loro spostamenti oltre, purtroppo, a incidenti stradali con feriti, come accaduto nei mesi scorsi. Nel corso del summit c’è stato un animato confronto con il rappresentante dell’ Azienda Nazionale Autonoma delle Strade Statali, che si è assunto l’impegno di provvedere a intervenire per garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione”, afferma Di Bartolomeo.

“Questo vuol dire che Anas procederà alla manutenzione, alla gestione e alla pulizia della strada e delle pertinenze nonché all’apposizione e manutenzione della segnaletica prescritta, indicando nei primi mesi del 2022 l’inizio dei lavori. Tornando a sottolineare l’ indifferibile risoluzione delle succitate criticità rinnovo l’invito ad Anas, quale proprietaria della strada, a ottemperare ai propri doveri. Colgo l’occasione per ringraziare il prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, per l’attenzione e la concretezza dimostrate sulla problematica”, conclude il sindaco.

Potrebbe piacerti anche