The news is by your side.

Premi Flaiano, da Aldo Giovanni e Giacomo a Favino: ecco tutti i vincitori della 47esima edizione

Le serate finali in programma il 4 e 5 luglio a Pescara

Pescara. Helen Mirren e Aldo Giovanni e Giacomo, Pierfrancesco Favino e Lunetta Savino, Paola Quattrini e Giulia Lazzarini, Lorella Cuccarini ed Edoardo Leo, Licia Colò e Luca Barbarossa: sono solo alcuni dei vincitori della 47esima edizione dei Premi Internazionali Flaiano le cui serate finali si svolgeranno 4 e 5 luglio al teatro Monumento D’Annunzio a Pescara.

Ad annunciarli ieri, nel capoluogo adriatico, Carla Tiboni, presidente dei premi, insieme al sindaco di Pescara, Carlo Masci, e all’assessore comunale alla Cultura, Mariarita Saccone Paoni. Il 4 luglio sanno premiati i vincitori delle sezioni Italianistica e Letteratura, il 5 parata di stelle e conferimento di riconoscimenti a celebrità di cinema, teatro, giornalismo, televisione e radio. Premiati per la sezione Cinema: Helen Mirren (alla Carriera), Aldo Giovanni e Giacomo (alla Carriera), Mario Martone e Ippolita Di Majo (Premio Sceneggiatura per il film “Il sindaco del rione Sanità”), Claudio Giovannesi (Premio Regia per il film “La paranza dei bambini”), Pierfrancesco Favino (Premio Interpretazione nel film “Hammamet”), Lunetta Savino (Premio Interpretazione nel film “Rosa”, vincitore del concorso “Flaiano opera prima e seconda”).

Sezione Teatro: Paola Quattrini (alla carriera), Edoardo Siravo (alla carriera), Valerio Binasco (Premio Regia dello spettacolo “Rumori fuori scena”), Giulia Lazzarini (Premio Interpretazione nello spettacolo “Arsenico e vecchi merletti”), Daniele Pecci (Premio Interpretazione nello spettacolo “Un tram che si chiama desiderio”), Lorella Cuccarini (Premio al Musical Grease, Turandot), Alessandro Longobardi, direttore del Teatro Brancaccio (Premio Speciale per il grande lavoro di promozione del genere musical).

Sezione Televisione, Radio e Giornalismo: Alessandro Fabbri (Premio Sceneggiatura della fiction “Il processo”), Alberto Sironi (Premio Regia alla memoria per la serie ‘Il Commissario Montalbano’), Edoardo Leo (Premio Interpretazione nella serie “Ognuno è perfetto”), Vanessa Scalera (Premio Interpretazione nella serie “Imma Tataranni-Sostituto procuratore”), Massimo Bernardini (Premio miglior programma “TV Talk”), Licia Colò (Premio miglior programma culturale “Eden – Un pianeta da salvare”), Luca Barbarossa (Premio Miglior programma radio “Radio2 Social Club”). Sezione Giornalismo: Carlo Verdelli (Premio alla carriera), Marzio Toniolo, maestro di Codogno, fotogiornalista (Premio speciale).

Sezione Letteratura: a Javier Cercas Mena il Super Flaiano Internazionale di letteratura alla carriera. Premio Speciale Flaiano di Narrativa: Angelo Fabbrini (“La valigetta dell’accordatore” Passigli Editore), Francesco Durante (“Camillo & Son, Vita e morte di due grandi giornalisti tra Italia e America”, Ed. Carabba). Sezione Italianistica: 19° Premio Internazionale Flaiano di Italianistica – La Cultura italiana nel mondo a Natalie Cronh Schmitt (“Performing Commedia dell’Arte, 1570 – 1630” Istituto Italiano di Cultura – Chicago) e Sangjin Park (“La Divina Commedia: l’epica cantata da Dante” Istituto Italiano di Cultura – Corea).

Potrebbe piacerti anche