The news is by your side.

Ragazza trans lancia una raccolta fondi in rete: “Voglio rappresentare la comunità in tv”

Pescara. “Essere accettati e rappresentati senza pregiudizi”, una studentessa lancia una raccolta fondi per sostenere i suoi studi e un progetto sulla rappresentazione della comunità trans in tv.

La speranza di essere accettati per quello che si è veramente. È il desiderio di Dee Dragani, una donna trans originaria di Pescara che studia presso l’università del Sussex, in Inghilterra, con un dottorato di ricerca in media e comunicazione.

Durante la pandemia la studentessa è rimasta in Italia, ma ora per poter completare gli studi e soprattutto per portare avanti il suo progetto sulla rappresentazione delle persone transgender nella televisione, Dee Dragani ha lanciato una raccolta fondi su GoFundMe.

“Il mio desiderio è di continuare a studiare e a terminare il mio progetto di ricerca entro i prossimi due anni accademici, il motivo per cui completare un dottorato di ricerca significa così tanto per me, non è solo raggiungere l’obiettivo definitivo di carriera, vita e istruzione, ma significa anche fare la mia (piccola) parte per la mia comunità, infatti, l’argomento a cui sto lavorando mi sta molto a cuore”. Scrive sulla piattaforma Dee Dragani.

“Il mio progetto riguarda le speranze e i sogni che le cose possono cambiare e forse stanno finalmente cambiando, per diffondere informazioni autentiche e positive su chi sono davvero le persone trans. In questa campagna di crowdfunding non ho incluso i soldi per pagare la mia transizione, continua la donna, ma ci sono anche molte altre spese da tenere in considerazione, come ormoni, terapia psicologica, epilazione laser (viso), interventi chirurgici”.

Potrebbe piacerti anche