The news is by your side.

Rancitelli, tensione durante la visita di Pettinari, acceso scontro tra il vice presidente e Francesca Di Credico

Pescara. Momenti di tensione in via Osento, nel quartiere Rancitelli di Pescara, dove, nel corso dell’ incontro di Domenico Pettinari, vice presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo, con i residenti per parlare delle condizioni delle case Ater, c’è stato uno scambio di accuse tra i presenti e altre
persone vicine al ‘Comitato per una nuova Rancitelli’.  Tutto davanti a uomini delle forze dell’ordine.

“Quando hanno bruciato la macchina alla signora del Ferro di Cavallo il ‘Comitato per una nuova Rancitelli’ dov’era?”, ha detto Pettinari. “Oggi al mio fianco c’erano il comitato ‘Insieme per Fontanelle’ e quello di via Rigopiano. Noi siamo sempre accanto ai cittadini”. Pronta la risposta della presidente dell’associazione “per una nuova Rancitelli”, Francesca Di Credico, “La politica dovrebbe essere unita per risolvere i problemi. Alla fiaccolata abbiamo avuto 200 residenti di Rancitelli. Quando abbiamo incontrato il presidente Marsilio, i residenti sono scesi. Che la politica non parli per me è inconcepibile.”

Potrebbe piacerti anche