The news is by your side.

Rapina a portavalori nel Pescarese, malviventi in fuga e bottino in fase di quantificazione

Pescara. Rapinato un portavalori che doveva rifornire l’ufficio postale di Santa Teresa di Spoltore. Tre o quattro persone armate e con il volto coperto poco dopo le 8 hanno minacciato il caposcorta facendolo sdraiare a terra e riuscendo a portare via i plichi contenenti denaro. I rapinatori sono poi fuggiti. In corso di quantificazione il bottino, sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara e del Nucleo operativo e radiomobile.

Potrebbe piacerti anche