The news is by your side.

Riello e Brioni, Testa: “Interrogazione di FdI, impegno per fermare la spoliazione del nostro territorio”

Penne. “Fratelli d’Italia a breve depositerà in Parlamento un’interrogazione urgente sulle due gravi vertenze Riello e Brioni, rivolta al Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti”.

Lo scrive in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa.

“Un unico documento che risponde a una chiara consapevolezza: spetta al Governo nazionale intervenire per far fronte a crisi aziendali di tale portata. Aldilà delle singole emergenze occupazionali stiamo, infatti, assistendo a una vera e propria spoliazione del tessuto produttivo del nostro territorio con aziende multinazionali che decidono, all’improvviso, di chiudere gli stabilimenti e delocalizzare le loro produzioni al nord Italia o all’estero dove il costo della manodopera è molto inferiore. Un processo di impoverimento che, anche alla luce della difficile situazione economica e sociale causata dalla pandemia, rischia di arrecare un colpo mortale all’economia regionale e soprattutto della provincia di Pescara. Fratelli d’Italia chiede, dunque, di intraprendere con urgenza ogni iniziativa volta a garantire tutele adeguate per i lavoratori, provvedendo a indire un tavolo nazionale che dovrà coinvolgere le parti sociali, le proprietà aziendali e le istituzioni locali al fine di trovare una soluzione alternativa alla chiusura degli stabilimenti, pensando ad esempio ad una riconversione, per salvaguardare ovviamente i livelli occupazionali e mantenere la linea produttiva. Dopo la difficile situazione della Brioni di Penne da pochi giorni la nostra provincia è nuovamente in allarme a causa dell’annuncio di chiusura dello stabilimento Riello di Villanova di Cepagatti. Una situazione che mortifica un intero territorio di fronte alla quale siamo al lavoro per difendere la dignità dei lavoratori, delle loro famiglie e di tutto il comprensorio”.

 

Potrebbe piacerti anche