The news is by your side.

Scena terribile sulla riviera di Montesilvano: extracomunitario picchia selvaggiamente il proprio bambino

Montesilvano. Grave episodio quello accaduto nel pomeriggio di oggi sulla riviera di Montesilvano: un uomo di colore ha malmenato selvaggiamente il proprio figlio, davanti agli sguardi impietriti di passanti e villeggianti. Fortunatamente non tutti, però, sono affetti dalla patologia di assistere a scene di tal violenza e di filmarle senza muovere le altre dita per allertare forze dell’ordine e soccorsi.

È Marco Forconi, consigliere di Fratelli d’Italia del Comune di Montesilvano (che ha messo a disposizione il proprio numero di cellulare proprio per segnalare anche fatti così incresciosi che deturpano il senso civico e sfregiano la morale), a rendere noto il vergognoso fatto di cronaca:

“Oggi pomeriggio si è consumato un esecrabile episodio sulla riviera di Montesilvano: un energumeno ha picchiato selvaggiamente, e sotto gli occhi di decine di bagnanti attoniti, il proprio figlioletto. Fra coloro che hanno tentato di riportare questo essere ripugnante alla ragione, anche i titolari di uno stabilimento (che, per motivi di riservatezza, non menzionerò) ed un celebre sportivo di Montesilvano (che, sempre per motivi di riservatezza, non menzionerò) i quali, per tutta risposta, sono stati verbalmente aggrediti in maniera molto minacciosa.
Dai riscontri video e dalle testimonianze oculari, è stato appurato che si tratta di un noto spacciatore della zona e della sua consorte.
Il tizio in questione è stato identificato ed ho personalmente portato i video dei minuti di follia ai carabinieri della Stazione di Montesilvano.
Voglio ringraziare i cittadini che mi hanno avvisato in tempo reale: l’attuale amministrazione comunale di Montesilvano è costantemente e fattivamente vicina a tutti i suoi abitanti, senza paura.
Per certi mostri, l’unico luogo sicuro è la galera, meglio ancora se fatta nel proprio Paese d’origine”. (R. P.)

Potrebbe piacerti anche