The news is by your side.

Schianto fatale sull’asse attrezzato a Pescara: a perdere la vita un centauro, morto sul colpo

L'uomo era un finanziere 54enne, volontario nel canile. La Lega del Cane Pescara esprime il proprio cordoglio

Pescara. Incidente fatale questa mattina, verso le 8.30, sull’asse attrezzato, all’altezza del Ponte Flaiano. Un centauro, Gianfranco Bellini, finanziere di 54 anni, ha perso il controllo del mezzo, andandosi a schiantare. Il casco che indossava è stato ritrovato sfondato. Coinvolta nell’urto una vettura, una Fiat Panda.

Sul posto, personale della polizia municipale, della stradale e i sanitari del 118, che non hanno potuto fare niente per salvare l’uomo. Il fatto tragico ha suscitato tanta commozione, visto che il motociclista era anche un volontario del canile.

A causa del violento impatto, un perno posizionato sul guardrail ha bucato il casco, penetrando nel cranio della sfortunata vittima.

Inevitabili le lunghe code, con il traffico paralizzato. Chiusa la corsia in direzione Pescara per permettere le manovre di soccorso.

“Oggi in canile la tristezza è tanta. Questa mattina, a seguito di un incidente in moto, è venuto a mancare il nostro caro amico Gianfranco Bellini.
Non abbiamo parole per esprimere il dispiacere per la perdita di un amico divertente, un supporto affidabile, un volontario come pochi, una guarda zoofila integerrima. Sempre attivo, sempre in prima linea, un cuore enorme e una vita dedicata agli animali di Pescara.
Ti ricorderemo sempre, volontari e canetti. Ci mancherà il tuo vocione festoso che ci impapiva di chiacchiere.
Abbracciamo la famiglia, i figli, la meravigliosa Maruska e tutti gli animaletti che ha lasciato, e se ce ne sarà bisogno ci occuperemo di aiutarli tutti, sennò chi ti sente.
Ovunque tu sia, siamo sicuri che anche adesso stai coccolando un cane e sgridando qualcuno perchè le ciotole non sono abbastanza lucidate.
Buon viaggio Gianfranco, ti vogliamo bene”, è il commento doloroso espresso dalla Lega del Cane.

Potrebbe piacerti anche