The news is by your side.

Sclocco offesa dagli insulti a Liliana Segre, Pescara deve affermare i valori di pace e giustizia

Pescara. La consigliera di centrosinistra già candidata sindaco Marinella Sclocco ha dichiarato di volere chiedere, al comune di Pescara, la cittadinanza onoraria per Liliana Segre.

‘”Oggi sono offesa dagli italiani che insultano una donna 89enne che testimonia quotidianamente con la sua vita, l’orrore che portò l’uomo a perseguire altri uomini. Chiederò al comune di Pescara di darle la cittadinanza onoraria. Cittadina di Pescara città accogliente ed inclusiva, perché l’elevato valore morale ed umano della sua e purtroppo anche nostra storia, rivestono una profonda rilevanza, perché affermano valori fondamentali di pace, giustizia, cultura e libertà. E Pescara li deve affermare, perché Pescara è diversa da coloro che la insultano. Con forza”, queste le parole della Sclocco.

Potrebbe piacerti anche