The news is by your side.

Sicurezza stradale, a Pescara un incontro in ricordo di Carlo Pace. Presente il fratello del ciclista Scarponi

Pescara. Domenica, a partire dalle 18, si terrà un incontro-conferenza sulla sicurezza stradale e la mobilità sostenibile in ricordo di Carlo Pace. I figli e la moglie hanno deciso di dedicare alla memoria di Carlo Pace un impegno concreto che punti alla sicurezza stradale della città di Pescara e di tutta l’area metropolitana.  L’evento è in appuntamento alla sala Tosti dell’Aurum. Sindaco di Pescara per due mandati dal 1994 al 2003, Carlo Pace è stato da sempre attento ai temi della pedonalizzazione e della mobilità sostenibile. In una delle sue ultime interviste, nel novembre del 2016, sottolineò come uno dei principali temi della Pescara del futuro sarebbe dovuto essere la mobilità sostenibile, attraverso il potenziamento della mobilità ciclistica. Carlo Pace morì il 28 marzo del 2017 a 81 anni dopo essere stato investito da un’auto nel centro di Pescara.

All’incontro di domenica sono stati chiamati come relatori alcuni dei personaggi e dei professionisti più noti in Italia per il loro impegno sul tema della sicurezza stradale: Marco Scarponi, fratello del compianto ciclista Michele Scarponi, ideatore e promotore della ‘Fondazione Michele Scarponi’, Paolo Pinzuti, fondatore ed editore di Bikeitalia.it, ed esperto comunicatore e promotore di iniziative sulla mobilità ciclistica e Matteo Dondè, architetto urbanista esperto in progettazione di spazi pubblici e mobilità dell’utenza debole, nonché ideatore del concetto di ‘living street’. Moderatrice della serata sarà Laura Di Russo, consigliera nazionale della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta-Fiab. Alla conferenza, secondo quanto fanno sapere gli organizzatori, è stato invitato il neo-sindaco Carlo Masci.

Potrebbe piacerti anche