The news is by your side.

Sit-in Naiadi, Lega: “Sì a gestione pubblica”. Il M5S: “Riaprire subito”

Pescara. Ieri mattina, a Pescara, si è svolto il sit-in per decidere il futuro dell’impianto sportivo “Le Naiadi”. In seguito a quest’ultimo, dopo le parole del presidente dell’Abruzzo Marco Marsilio, non ha tardato ad arrivare la replica di alcuni esponenti della Lega:

“Il Consiglio comunale di Pescara si è espresso per ben due volte in modo favorevole sulla gestione pubblica del complesso sportivo Le Naiadi, forse, ribadiamo forse, sfugge questo piccolo dettaglio al presidente Marco Marsilio e all’amico Guerino Testa ( FdI ), consigliere regionale”. Lo scrivono in una nota i rappresentanti della Lega: Vincenzo D’Incecco, capogruppo in Consiglio comunale e regionale, Marcello Antonelli, presidente del Consiglio comunale di Pescara, e Luigi D’Eramo, segretario regionale e deputato, a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal governatore in pubblica piazza sul modus operandi della Lega. “Noi abbiamo a cuore la risoluzione e, quindi, l’apertura del complesso natatorio a mezzo di una gestione pubblica a causa delle carenze tecnico-finanziarie del Project che, evidentemente, non sono emerse in Commissione, le questioni di casacca troveranno sistemazione in altre sedi . Grave la dichiarazione del consigliere di Fratelli d’Italia, non facciamo campagna elettorale sulla pelle dei cittadini e dei dipendenti a cui esprimiamo solidarietà piena e con cui ci relazioniamo tutti i giorni. Invitiamo il presidente Marsilio a convocare un’urgente riunione di maggioranza che, nelle vesti di governatore di tutti, avrebbe già dovuto adunare per cercare una sintesi vista la posizione differente di Fratelli d’Italia, in piazza e in Assise”. A queste parole ha poi ribattuto Domenico Pettinari, esponente di M5S: “Ho partecipato questa mattina alla manifestazione tenutasi in Piazza Unione al fianco dei lavoratori delle Naiadi, per chiedere che la struttura sportiva venga riaperta e riconsegnata alla città prima possibile. E’ inaccettabile che, a causa di spaccature politiche nella maggioranza e all’incapacità del centrodestra abruzzese di trovare una soluzione percorribile, non si riesca a trovare la quadra sull’affidamento della gestione” lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari che questa mattina ha avuto anche un confronto con lo stesso Presidente Marsilio sul tema: “Ho espressamente chiesto al Presidente della Regione di intercedere con la sua maggioranza per superare ogni indugio. Il complesso Naiadi deve tornare operativo, ce lo chiedono i tanti lavoratori della struttura e i cittadini del pescarese che da troppo tempo devono rinunciare al servizio. Parliamo di un fiore all’occhiello della nostra città. Un bene inestimabile che ha dato il via alla carriera di tanti prestigiosi atleti e di cui si serve da anni tutta la provincia. La struttura non può essere abbandonata a sé stessa. Lega, Fratelli D’Italia e Forza Italia buttino giù l’ascia di guerra al loro interno e pensino al bene di tutto il territorio” conclude Pettinari.

Potrebbe piacerti anche