The news is by your side.

Sorpreso dalla polizia a vendere droga a un minore, finisce in carcere un 53enne

In casa dell'uomo, ritrovate significative quantità di stupefacente, oltre a 1000 euro, provento dello spaccio

Pescara. Nella serata di ieri, 6 agosto, personale della Squadra mobile, nell’ambito del servizio di rafforzamento del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti disposto dal questore di Pescara Misiti, appostato nelle vicinanze dell’appartamento ubicato in zona Portanuova di Pescara, è riuscito ad individuare e perquisire un minore, a cui è stata sequestrata della sostanza stupefacente del tipo hashish che aveva appena acquistato da M.P., 53enne abitante nella zona.

Nel corso del servizio è stata eseguita una perquisizione, ai sensi dell’art.103 del D.P.R. 309/90, a carico di M. P. presso la citata abitazione, che ha permesso di sequestrare ulteriore sostanza stupefacente e precisamente: 25,8 grammi di hashish suddivisa in 27 dosi; un panetto di hashish di 89 grammi; 58 grammi di marijuana suddivisa in  bustine da 2,5 grammi ciascuna; 23 grammi di marijuana contenuta in un vaso in vetro. Sequestrati anche due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e la somma di 1060 euro, provento dello spaccio.

P., tratto in arresto per cessione di stupefacente a persona di età minore e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato accompagnato in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria, così come disposto dal sostituto procuratore di turno Andrea Papalia. 

Potrebbe piacerti anche