The news is by your side.

Stalking e incendio condominiale, arrestato 42enne a Pescara

Pescara. I carabinieri della Compagnia di Pescara hanno arrestato un 42enne per stalking e incendio condominiale. L’uomo, come appurato nelle indagini, dall’inizio di agosto a fine settembre scorso, con condotte reiterate nel tempo e con assidua frequenza, ha posto in essere atti persecutori nei confronti dei condomini di un palazzo di Portanuova, girovagando negli spazi comuni in condizioni psicofisiche alterate, a torso nudo e minacciando di dar fuoco allo stabile, e chiedendo in più occasioni, denaro ad alcuni residenti.

L’uomo ha poi compiuto atti incendiari, creando nei confronti di tutti i residenti un perdurante e grave stato di timore ed ansia per la propria incolumità personale e per quella dei familiari. Nei confronti del 42enne è scattata anche l’accusa di aver provocato il 29 settembre scorso volontariamente un incendio che ha interessato i locali dell’appartamento a lui in uso, appiccando il fuoco al letto. Al termine delle formalità di rito, l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto presso una comunità per espletare la misura in atto.

Potrebbe piacerti anche