The news is by your side.

Studenti da 100 e lode, il riconoscimento al Comune di Città Sant’Angelo

Città Sant’Angelo. Questa mattina, nella Sala Consiliare del Comune di Città Sant’Angelo, sono stati premiati sette ragazzi della scuola secondaria di secondo grado dell’Istituto Omincomprensivo “B. Spaventa”. Si tratta degli alunni che negli esami di stato 2020-2021, hanno ottenuto la votazione finale di 100 e lode. Dal 2019, l’Amministrazione comunale angolana, riconosce il merito di aver effettuato un percorso scolastico importante.

Un’iniziativa portata avanti dal Sindaco, Matteo Perazzetti e dal Consigliere Comunale, Francesco Polinesi che hanno omaggiato i diplomati con una targa e un buono di 300,00€ da poter spendere in tasse universitarie, acquisto di libri o materiale per l’Università. La cifra è stata messa a disposizione della SPA Cellulose Converting Solutions, da sempre vicina alla crescita e alla formazione di giovani profili. Sono sei ragazze ed un ragazzo i diplomati con lode: Aurora De Leonibus, Cecilia Pia Genovese, Chiara Conte, Francesca Dora Pia Di Marco, Gloria D’Amico, Sara Camerano Spelta Rapini, Loris Contini. L’Istituto Spaventa è un punto di riferimento per il sistema scolastico nazionale. Dal 1878 richiama centinaia e centinaia di studenti che si riversano sul territorio comunale di Città Sant’Angelo. Inoltre, nel corso dell’ultracentenaria storia, ha accolto docenti di altissimo calibro come Gioacchino Volpe e Luigi Pirandello che fece parte della commissione d’esame dell’anno scolastico 1905-1906. Come studenti di grande calibro, vanta la presenza di Francesco Jovine che ha completato il proprio percorso di studi nell’Istituto.

Grande soddisfazione da parte del Sindaco, Matteo Perazzetti e del Consigliere Comunale, Francesco Polinesi: “Chi si distingue attraverso un percorso di studi di altissimo profilo, bisogna omaggiarlo. Ringraziamo innanzitutto la ditta Cellulose Converting Solutions, in particolar modo l’Ing. Lemme, che ci ha permesso di poter donare la somma di 300€. Teniamo davvero tanto alla crescita di questi ragazzi, perché l’istruzione è la base del presente e del futuro di ognuno di noi. Aiutarli nel percorso universitario, è quanto mai d’obbligo. Siamo orgogliosi di averli avuti nella nostra comunità e che tre di loro, in particolar modo, sono anche nostri concittadini. A tutti loro auguriamo un futuro roseo, pieno di grandi soddisfazioni”.

Potrebbe piacerti anche