The news is by your side.

Terapia del plasma iperimmune contro il Coronavirus. L’Avis Pescara interviene sul protocollo terapeutico

Pescara. Negli ultimi giorni e nelle ultime ore, a livello Nazionale circolano diverse voci e diversi pareri scientifici sull’utilizzo del “plasma iperimmune” contro il covid-19.

Anche l’AVIS Nazionale, nella figura del Presidente, Gianpietro Briola, si è espressa a riguardo e, congiuntamente con la nota stampa Nazionale, anche l’AVIS di Pescara si vuole esprimere in merito per fare più chiarezza.

Il Presidente dell’AVIS Comunale di Pescara, Vincenzo Lattuchella, si pronuncia così sul tema:”Riceviamo quotidianamente richieste di chiarimento in merito a questa vicenda. È doveroso precisare che, ad oggi, non c’è nulla di certo. Allo stesso tempo, però, si sta sempre più capendo che il plasma iperimmune, potrebbe essere una terapia efficace per il contrasto al coronavirus. Già in altri casi si utilizza il plasma come terapia funzionante, ad esempio per le immunoglobuline antitetaniche”.

“Ora però –conclude Lattuchella – è necessario non creare aspettative e attendere che si sperimenti questa nuova soluzione. Inoltre precisiamo anche che non è un vaccino che sconfigge il covid-19, ma
potrebbe essere una terapia efficace a contrasto del virus. L’occasione è anche quella di far riflettere tutti sull’importanza della donazione. Sia in situazioni di normalità, sia in emergenza, donare il sangue è sempre utile per il bene del singolo e della collettività. Per questo invitiamo tutti a effettuare
le donazioni sanguigne, perché il sangue serve sempre.”

Potrebbe piacerti anche