The news is by your side.

Tragedia sfiorata a Pescara, bagnini salvano tre bambini di 6 anni e due madri

Pescara. Nel primo pomeriggio, presso il lido Le Hawaii di Pescara, due bagnini hanno sventato il peggio, salvando ben 3 bambini e 2 madri che, una volta in acqua, si sono ritrovati in difficoltà a causa della forte corrente.

I due bagnini della Compagnia del Mare Lifeguard, Loris Nardella e Diego Di Corcia sono intervenuti tempestivamente mantenendo calma e sangue freddo, nonostante la situazione non fosse semplice, come descritto nel post della stessa Lifeguard: “Oggi, 1 settembre, il bagnino Loris Nardella della Compagnia del Mare Lifeguard è intervenuto in aiuto di alcuni bagnanti, dopo aver avvisato delle mamme dicendo di far avvicinare ancora di più i propri figli. Ma purtroppo, i bambini non erano più in grado di governarsi a causa della forte corrente. Loris è quindi intervenuto subito a nuoto, e una volta arrivato sul posto, accortosi che la corrente era molto forte, ha fatto salire i piccoli sul pennello. I bimbi, dell’età di 6 anni erano spaventatissimi, e nel frattempo le mamme avevano deciso di seguire il bagnino, ma anche loro si sono trovate in estrema difficoltà. Tanto da portare Loris a  decide di prendere una madre e farla salire anch’essa sul pennello, mentre un collega, Di Corcia Diego, ha recuperare l’altra madre grazie al moscone”.

“Sono stati dei momenti di alta tensione” afferma Di Santo Cristian, Della Compagnia del Mare Lifeguard “una delle madri ha deciso di farmi un messaggio vocale e di confermare l’efficacia dei bagnini, dicendo che senza di loro sarebbero morti. Purtroppo con questo tipo di mare, si creano delle correnti soprattutto a ridosso delle scogliere. Siamo contenti per i bimbi, ci dispiace che abbiamo preso un grosso spavento, ma tutto è bene quel che è finito bene”.

Potrebbe piacerti anche