The news is by your side.

Un “bouquet” di arrosticini per San Valentino: il modo scherzoso tutto abruzzese per celebrare la festa degli innamorati

Pescara. Sfida golosa tra dolce e salato? Zero a uno. L’ora di cena si avvicina e, con essa, i romantici lumi di candela. Opzione sulla tavola, un “mazzo” di arrosticini per la festa più mielosa dell’anno. È il modo alternativo di tanti abruzzesi che festeggeranno in un locale rustico, assaporando la bontà del tipico piatto di casa nostra.

E allora, al bando il classico ed elegante profumo delle rose rosse o la confezione di cioccolatini: gli innamorati della nostra regione preferiscono i bocconcini di carne, magari accompagnati dall’intramontabile fetta di pane e olio, sospirando tra un morso e l’altro…

Certo, i vegetariani e i vegani storceranno il naso o, meglio, la bocca, in nome di un imperativo categorico: quello dell’empatia con il mondo animale.

Potrebbe piacerti anche