The news is by your side.

Vaccini, in Italia un milione di dosi Astrazeneca ferme nei frigoriferi: in Abruzzo 18mila

L’Aquila. In Italia sono un milione la dosi di vaccino Astrazeneca in attesa di essere utilizzata per contrastare il contagio da coronavirus. Sono un milione le dosi di vaccino che sono arrivate in Italia ma che al momento giacciono nei magazzini e che non sono ancora state somministrate.

Sono state distribuite alle regioni 5.198.860 dosi, di cui 3.682.425 sono state somministrate. Il che vuol dire che vi è uno scarto di un milione e mezzo, nello specifico sono 1.516.435 le dosi che sono state consegnate dalle aziende farmaceutiche produttrici del vaccino, ma che non sono ancora state inoculate. Ne sono state iniettate meno di tre su quattro, circa il 70,8% di tutte quelle consegnate.

Le dosi del vaccino Astrazeneca consegnate in Abruzzo sono pari a 23mila unità, mentre ne sono state somministrate solamente 5152. Le dosi disponibili in regione sono 17mila 848. La percentuale utilizzata è pari al 22,40 su una base disponibile del 77.60%.

Potrebbe piacerti anche