The news is by your side.

Violenza sessuale in discoteca, assolti i due cugini arrestati: per loro multa unicamente per lesioni

Secondo l'accusa la ragazza era stata accerchiata dai due cugini e da altri tre

Pescara. Assolti dall’accusa di violenza sessuale e condannati al pagamento di una multa per il reato di lesioni personali, i cugini Andrea e Francesco Lombardi, 27 e 24 anni, arrestati nel marzo del 2018 con l’accusa di avere palpeggiato una ragazza di 21 anni e picchiato la sorella 18enne, la notte di San Valentino di quell’anno, all’interno della discoteca Megà di Pescara. Il pm Anna Benigni, davanti al tribunale collegiale di Pescara, aveva chiesto condanne a nove anni e due mesi per Andrea Lombardi e a sei anni e un mese per il cugino.

Il tribunale collegiale di Pescara, presieduto dal giudice Maria Michela Di Fine, ha invece condannato i due giovani, unicamente per lesioni, a 2mila e mille euro di multa. L’accusa aveva sostenuto che la ragazza 21enne quella sera, all’interno del locale, era stata accerchiata dai due cugini e da altre tre persone non identificate, che l’avrebbero palpeggiata nelle parti intime. La sorella della ragazza, appena 18enne, sarebbe intervenuta in sua difesa e i molestatori avrebbero reagito con calci, pugni e insulti.

Potrebbe piacerti anche