The news is by your side.

Appello di Masci ai pescaresi: la pandemia non è finita, seguite le regole, in gioco c’è la nostra vita (video)

"La fase 2 non è un punto di arrivo, ma un punto di riavvio. Sono pronto a ristabilire i divieti, seppure a malincuore, qualora ce ne fosse bisogno"

Pescara. Il sindaco di Pescara Carlo Masci, in un video diffuso sui social, richiama tutti all’ordine: purtroppo la pandemia non è ancora alle nostre spalle ed è necessario tenere alta la guardia per evitare che i sacrifici fatti finora vengano spazzati via, tornando indietro, con nuove misure restrittive.

“Siete stati generalmente responsabili, quasi tutti avete avuto un comportamento corretto, anche se c’è stato chi ha anteposto la sua individualità al senso di appartenenza alla comunità. Non possiamo permetterci di andare contro le regole e di non seguire i consigli dei medici. Ascoltatemi, ve lo dico con il cuore, senza alzare la voce, senza usare il dialetto e senza ricorrere a battute da cabaret, come un padre, un fratello, un amico”, ha detto Masci ai suoi concittadini. Poi ha concluso il suo messaggio così: “Ho raccomandato alla polizia municipale di sanzionare i comportamenti irrispettosi delle regole. Questa è una partita che giochiamo tutti insieme”.

Teniamo alta la guardia, evitiamo comportamenti sconsiderati, seguiamo i consigli dei medici.

Publiée par Carlo Masci, il Sindaco che ama Pescara sur Samedi 9 mai 2020

 

Potrebbe piacerti anche