The news is by your side.

Aveva due serre in garage con 30 piante di marijuana: arrestato un 48enne pescarese

Nei guai anche una donna di 57 anni, denunciata per concorso in detenzione ai fini di spaccio

Pescara. Nel corso della tarda serata di ieri, nell’ambito di un più ampio e mirato servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, i carabinieri della compagnia di Pescara hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di coltivazione di marijuana e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, un 48enne pescarese e hanno denunciato in stato di libertà una 57enne per concorso in detenzione ai fini di spaccio.

Nel dettaglio, i carabinieri della sezione operativa del nucleo operativo e radiomobile della compagnia cittadina, a seguito di mirata manovra info-investigativa, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare dell’abitazione in uso all’uomo, ubicata a Spoltore, rinvenendo complessivamente 52 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, diversi bilancini elettronici di precisione, alcuni grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e materiale vario atto alla coltivazione e al confezionamento della marijuana. 

Sulla scorta di tali risultanze, le operazioni di perquisizione sono state conseguentemente estese anche alle relative pertinenze dell’immobile e, in particolare, gli investigatori hanno rinvenuto, all’interno del garage della citata abitazione, due serre artigianali con all’interno complessive 30 piante di marijuana, alcune alte oltre il metro, nonchè svariati grammi di marijuana già essiccata e semi.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, debitamente repertato, assunto in carico e custodito per i successivi accertamenti.

Al termine delle formalità di rito, il 48enne, su diposizione dell’autorità giudiziaria, è stato condotto in carcere.

Potrebbe piacerti anche