The news is by your side.

Barriere A14, analisi dei dati dell’Arta: qualità dell’aria scadente, aumentano inquinanti

Foto: Ansa

Pescara. Qualità dell’aria “scadente”, per il superamento dei limiti previsti dalla legge, a causa dell’aumento degli inquinanti. È quanto emerge dall’analisi dei dati registrati ieri dalla centralina fissa dell’Arta, l’Agenzia regionale per la tutela ambientale che si trova a Montesilvano, la più vicina al casello autostradale di Città Sant’Angelo Pescara Nord e al centro dell’area la cui viabilità è andata in tilt, negli ultimi giorni, a causa dell’interdizione di un tratto dell’autostrada A14 ai mezzi pesanti. Le rilevazioni dell’Arta sono finalizzate a valutare la qualità dell’aria tramite il monitoraggio delle concentrazioni di inquinanti, accompagnando alle analisi lo studio dei parametri meteorologici che incidono sulla dispersione degli inquinanti (velocità e direzione del vento, umidità, irraggiamento, eccetera).

I superamenti dei limiti previsti dalla legge, infatti, sono strettamente collegati alle condizioni meteorologiche. Domani, al Comune di Silvi, si svolgerà una riunione con i sindaci delle località interessate dai disagi, con la Regione, l’Arta e le Asl. Nel corso del tavolo verranno anche pianificate le attività di competenza dell’Agenzia per la tutela ambientale, che potrebbe installare centraline mobili nei punti cruciali per monitorare la qualità dell’aria.

Potrebbe piacerti anche