The news is by your side.

Bimbo di 5 anni caduto dal balcone, proseguono accertamenti: le condizioni del piccolo non sono gravi

Il militari attendono di visionare le i filmati per ricostruire la dinamica dell'accaduto

Pescara. Proseguono gli accertamenti dei carabinieri sulla vicenda del bambino di cinque anni ricoverato in ospedale, a Pescara, per le lesioni riportate presumibilmente in seguito ad una caduta. Il piccolo, di origine senegalese, sarebbe precipitato dal balcone della sua abitazione, al terzo piano di uno stabile di Montesilvano. Il fatto è avvenuto in via Napoli, in un complesso di alloggi del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar). I militari attendono di visionare le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Il piccolo è stato ricoverato prima in Rianimazione e poi trasferito in Pediatria: ha riportato traumi e fratture, ma le sue condizioni, secondo quanto riferito dai carabinieri, non sarebbero gravi. In base ai primi accertamenti dei militari della Compagnia di Montesilvano sembra che il bimbo, per gioco, mentre era solo, stesse saltando da un balcone all’altro, quando sarebbe precipitato. Soccorso dal 118, è stato trasportato in ospedale. Al momento dei fatti il padre del piccolo era in casa e stava riposando con un’altra figlia, mentre la madre era assente. Proseguono gli accertamenti. Si escludono responsabilità di terzi.

Potrebbe piacerti anche