21.8 C
Pescara
venerdì, Agosto 12, 2022
Array

Botte a madre, fratello e sorella, 25enne finisce in carcere per maltrattamenti in famiglia

Must read

Loreto Aprutino. I carabinieri di Montesilvano, coordinati dal capitano Vincenzo Falce, hanno arrestato P.A., 25 anni, di Loreto Aprutino (Pescara), per lesioni, atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e minacce. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del Tribunale di Pescara, Maria Carla Sacco. Nello specifico, il giovane in diverse occasioni avrebbe picchiato la madre, il fratello e la sorella. In alcuni casi avrebbe minacciato i familiari con un coltello. Il 25enne, era gicarabinieri-arresto-e1402341147144à stato arrestato, nei giorni scorsi, per resistenza a pubblico ufficiale ed estorsione.

- Advertisement -spot_img

Latest article