The news is by your side.

Caso di coronavirus al Megalò, Di Primio: negozio sanificato, no allarmismi

Chieti. Ci tiene a fare il punto della situazione coronavirus il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, per dare un segnale forte alla comunità.

“Al momento, sul nostro territorio, i casi in quarantena sono 32: parliamo di persone collegate ai 6 positivi in città, oltre ai 3 appartenenti al nucleo familiare del commerciante. Comunque i malati accertati sono 6, ma potrebbero diventare 7. Sugli ultimi 2 casi stiamo lavorando con Asl e polizia locale per ricostruire i contatti”.

Poi il primo cittadino fa un riferimento anche al caso di positività scoperto all’interno del Megalò, che ha destato particolare clamore: “Si tratta di un contagio legato al primo, ho parlato con la direzione, eviterei inutili allarmismi. Tutto il personale usava le mascherine. Inoltre, nei giorni precedenti la scoperta del Covid, la signora non si era recata al lavoro. Il negozio peraltro è stato sanificato”.

In conclusione, un monito: “No al panico immotivato, sì a tanta attenzione, perché il virus esiste ancora. Indossiamo la mascherina nei luoghi chiusi ed evitiamo gli assembramenti che ancora sto vedendo. I protagonisti della lotta e della sconfitta del virus siete voi, siamo noi”.

In mattinata, alle 9.50, Di Primio sarà ospite del programma Centocittà di Rai Radio1 proprio per discutere di Covid-19 a Chieti.

 

 

Potrebbe piacerti anche