The news is by your side.

Cavalcavia Dragonara, Stella: “impegno del M5S per la demolizione, sono passati 20 anni prima che la regione intervenisse”

Pescara. “Il Cavalcavia di Dragonara deve essere abbattuto poiché non idoneo a garantire la sicurezza e la pubblica incolumità. Dopo venti anni, la Regione ha stanziato circa 700 mila euro necessari per l’abbattimento e il rifacimento dell’opera.”Questa la dichiarazione del consigliere regionale M5S Barbara Stella sulla vicenda che, nel mese di ottobre scorso, aveva portato all’attenzione della Giunta regionale.

“Sono molto soddisfatta della notizia appresa dalla stampa, ma mi sembra assurdo che l’Assessore Mauro Febbo dichiari di avere trovato i fondi rispettando gli impegni presi con l’ANAS e soprattutto con i cittadini. Vorrei far notare all’Assessore, che sono 20 anni che è scritto nero su bianco che quel ponte deve essere demolito”.

La pentastellata ha continuato: “L’Assessore di certo non è venuto a conoscenza della questione ad Ottobre di quest’anno, in seguito alla mia interpellanza, essendo da sempre all’interno delle istituzioni regionali. Vista la sua lunga esperienza politica, avrebbe dovuto esserne consapevole già da tempo del pericolo incombente su uno degli assi viari più importanti del nostro territorio. Pertanto non si può annunciarla come una vittoria se i cittadini abruzzesi hanno dovuto aspettare tutto questo tempo per vedere l’epilogo della questione”.

consigliere regionale Stella ha proseguito : “La realtà dei fatti è che se la Regione ha assunto questo impegno è solo perché il Movimento 5 Stelle ha portato all’attenzione mediatica e delle istituzioni la vicenda, attraverso diversi comunicati stampa, con l’esposto alla Procura della Repubblica da parte della deputata Daniela Torto e con la mia interpellanza, presentata alla Giunta regionale proprio nel mese di Ottobre”.

La deputata M5S Daniela Torto ha poi aggiunto:”Ho posto la mia attenzione sin dall’inizio sulla pericolosità del ponte ad altezza Dragonara e ho proseguito con un esposto a mia firma che ne denunciava la minaccia alla sicurezza e l’incolumità dei cittadini. Oggi questo stanziamento della Regione non fa altro che confermare quanto affermavo in merito e ringrazio della collaborazione la consigliera regionale Barbara Stella che con la sua azione ha di sicuro rafforzato la necessità e l’urgenza dell’intervento.”

Potrebbe piacerti anche