The news is by your side.

Centrosinistra su Consiglio regionale: “Si torna all’ordinario dopo due mesi di latitanza del centrodestra”

L’Aquila. “Il Consiglio è tornato a riunirsi oggi grazie alla pressione esercitata dai gruppi di centrosinistra, dopo oltre due mesi di inattività e una gestione dissennata dei lavori anche delle Commissioni regionali”, così i consiglieri di centrosinistra Silvio Paolucci, Dino Pepe, Antonio Blasioli, Pierpaolo Pietrucci, Americo Di Benedetto, Marianna Scoccia e Sandro Mariani.

“Grazie alla seduta di oggi è stato possibile incassare provvedimenti attesi e a favore della comunità, attesi da tempo e resi impossibili fino a oggi a causa delle spaccature della maggioranza che non ha ritenuto prioritaria la regolare attività consiliare”, continuano.

Diverse le iniziative promosse dai consiglieri dei gruppi PD, Legnini presidente, Abruzzo in Comune e Gruppo Misto che hanno avuto l’approvazione da parte dell’assise: “Sono state accolti le nostre richieste di utilizzo delle maggiori entrate per le anticipazioni del 70 per cento dei contributi di cui alla legge di stabilità 2021 a Comuni ed enti beneficiari. Si tratta di una copertura ottenuta dagli incassi tributari ed extra tributari e dai trasferimenti erariali che servirà a restituire respiro a molte Amministrazioni. Via libera anche al contributo di 30.000 euro per la riapertura dell’Abbazia di San Clemente a Casauria, argomento che il governo di centrodestra non ha minimamente affrontato al fine di trovare una soluzione. Ci sono poi i sostegni che arrivano grazie alla nostra proposta di rifinanziamento della legge regionale che assicura dei contributi alle spese di funzionamento delle associazioni di volontariato che assicurano assistenza alle persone con disabilità. Parliamo di stanziamenti che per il 2021 erano stati completamente cancellati in sede di bilancio dalla maggioranza di centrodestra e che noi siamo riusciti a ripristinare per un ammontare di 300.000 euro, che serviranno a sostenere i disabili e le loro famiglie, attraverso i progetti messi in campo dalle associazioni. Importante anche il contributo alla Provincia di Pescara per assicurare il regolare svolgimento delle lezioni agli studenti del liceo Marconi, ad oggi senza sede. Con il placet del Consiglio saranno erogati 600.000 euro per la locazione e acquisizione degli spazi necessari alle 65 classi rimaste incredibilmente senza un tetto e una sede, un passo tardivo da parte regionale, che difficilmente renderà possibile il ritorno in aula a settembre. Il Consiglio ha dato il via libera anche ai fondi per lo svolgimento del Campionato del Mondo di Hockey in Linea (categoria Senior per uomini e donne) che si svolgeranno dal 9 al 19 settembre 2021 per 400.000 euro. Sì anche al rifinanziamento con 1,6 milioni della legge regionale n. 2 del 2018, approvata nella scorsa legislatura, per la realizzazione di interventi in materia di sport e impiantistica sportiva. Passata anche l’istituzione di una borsa di studio del valore di 20.000 euro per l’accesso, prima volta nella storia, di una studentessa abruzzese in una delle prestigiose scuole internazionali del Collegio del Mondo unito”.

Potrebbe piacerti anche