The news is by your side.

Regionali, comizi di chiusura, a Pescara D'Alfonso in piazza Salotto

Pescara_Piazza_Salotto0005Pescara. Se in un primo momento piazza Salotto e’ stata esclusa dai luoghi dove svolgere i comizi elettorali, ora il sindaco Luigi Albore Mascia ha dato il via libera ad utilizzare anche questo spazio. Lo ha annunciato lui stesso con una nota, avallando di fatto la manifestazione in piazza Salotto che Luciano D’Alfonso, candidato alla presidenza della Regione per il centrosinistra, sta annunciando ormai da giorni con una campagna massiccia di pubblicita’, sms e volantini. L’appuntamento e’ per venerdi’ sera, per la chiusura della campagna elettorale di D’Alfonso e Marco Alessandrini, candidato sindaco di Pescara. “Questo pomeriggio – dice il sindaco – ho firmato la disposizione con cui autorizziamo l’utilizzo di piazza Salotto per lo svolgimento dei Comizi elettorali, in sostituzione di piazza Unione, occupata da un cantiere urgente e improrogabile. La mancata disponibilita’ dell’area ha reso necessario provvedere all’individuazione di un’ulteriore superficie, che comunque va ad aggiungersi alle altre cinque aree gia’ disponibili. La comunicazione e’ gia’ stata inoltrata al Questore Paolo Passamonti e al prefetto Vincenzo D’Antuono per i provvedimenti di competenza”. Mascia annuncia poi che “ciascuna forza politica potra’ fare le proprie richieste per l’utilizzo degli spazi della citta’, ricordando il rispetto dei luoghi e del patrimonio pubblico”. Di fatto pero’ la piazza e’ stata gia’ “opzionata” da D’Alfonso e dal centrosinistra che stanno promuovendo da giorni, a tambur battente, l’ evento in piazza con la partecipazione di ‘Nduccio, Locasciulli e Haber nonostante non ci fosse ancora il via libera del Comune.

Potrebbe piacerti anche