10.7 C
Pescara
giovedì, Dicembre 2, 2021
Array

Comune di Pescara su Ipssar De Cecco, conservare la scuola in città

Must read

Pescara. Sulla questione dell’Ipssar “De Cecco” il sindaco Marco Alessandrini e la maggioranza del Comune di Pescara portano avanti un’azione finalizzata a conservare nella città questa importantissima primo-piano_marco-alessandrini-aumentiamo-la-qualit-della-vita-dei-cittadini-di-pescarascuola superiore, chiedendo alla Regione Abruzzo di sospendere l’efficacia della Delibera di Giunta Regionale n. 825 dell’8 ottobre 2015, riaprendo la fase pubblica attraverso una manifestazione di interesse e di ottenere dal MIUR (Minstero per l’Istruzione), come stanno facendo già numerose altre Regioni, la proroga della scadenza dei termini per la presentazione delle istanze del bando per la “Costruzione di scuole innovative in attuazione dell’art. 1 c.153 della legge 13 luglio 2015”. “Il Comune di Pescara intende prendere parte a tale fase di manifestazioni di interesse” così il sindaco Marco Alessandrini e la maggioranza “questo, sia a sostegno dell’efficientamento e dell’innovazione delle infrastrutture scolastiche presenti in città, sia a tutela dei poli formativi ad oggi presenti e riferimento nel perimetro cittadino. Per quanto riguarda specificatamente l’Ipssar De Cecco, l’Amministrazione si dichiara disponibile a garantire la migliore sistemazione possibile, in grado di soddisfare l’esigenza di offerta formativa di tale istituzione. A tale proposito si sottolinea che in via transitoria, con un protocollo d’intesa siglato con la Provincia di Pescara il 12 agosto scorso, si è già provveduto a mettere a disposizione per il nuovo anno scolastico 8 aule attrezzate presso il complesso dell’ex circoscrizione di Piazza Grue, fornendo così un importante sostegno alla didattica, che presenta in questo momento la più elevata dinamica di sviluppo di richiesta da parte degli studenti e delle famiglie di Pescara, nonché dalle regioni limitrofe, facendo della città un punto di riferimento formativo per il centro sud. Questa posizione sarà altresì confermata con apposito ordine del giorno nel corso del Consiglio Comunale straordinario convocato per lunedì 19 ottobre a partire dalle ore 9. A questa iniziativa – fanno presente tutti i partiti della maggioranza – farà seguito nei prossimi giorni un’attività di rilancio dell’azione di governo, attraverso l’individuazione di priorità da sottoporre alla concertazione e alla discussione con la comunità pescarese”.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article