The news is by your side.

Controlli dei Nas nei ristoranti etnici, irregolarità in Abruzzo. 9 ristoratori sanzionati, 14 le ispezioni

Sanzioni per un totale di 30mila euro e chiusure nelle quattro province abruzzesi

Pescara. Nove ristoratori sanzionati su 14 ispezioni, per violazioni penali, sanitarie e amministrative. Sono i risultati per l’Abruzzo dei controlli eseguiti dai Carabinieri del Nas di Pescara nell’ambito delle ispezioni disposte in tutta Italia sul settore dei ristoranti etnici. In particolare, in quattro casi i Nas hanno accertato che la somministrazione degli alimenti era, per qualità, diversa da quella dichiarata al consumatore a cui, spesso, veniva celato l’originario stato fisico ‘congelato’ dei prodotti ittici serviti in ristoranti e tavole calde.

Due i casi nel teramano, uno nel pescarese e uno nel chietino. Due chiusure per gravi carenze igienico sanitarie sono state eseguite nel chietino e nel teramano. Sequestrati e avviati a distruzione 220 chilogrammi di alimenti ittici, privi di tracciabilità. Sanzioni amministrative elevate per un totale di circa 30mila euro per le carenze in tema di igiene, autocontrollo e rintracciabilità.

Potrebbe piacerti anche