The news is by your side.

Coronavirus, in Abruzzo Rt a 1,32: è tra i più alti in Italia dopo la Basilicata

L’Aquila. L’Abruzzo ha una stima dell’indice Rt puntuale calcolato al 4 novembre tra i più alti con 1.32. Prima c’è la Basilicata, con la stima di 1.46, tra i più alti tra le regioni.

Seguono Toscana (1,31) e Friuli Venezia Giulia (1,27). L’Rt più basso si registra in Sardegna (0,79) e Lazio (0,82). Lo evidenzia la bozza di monitoraggio Iss-ministero della Salute.

La riduzione dell’indice Rt suggerisce “un iniziale effetto delle misure di mitigazione introdotte a livello nazionale e regionale dal 14 ottobre 2020”. Tuttavia, poiché la trasmissibilità in gran parte del territorio è ancora con un Rt sopra 1 e comporta un aumento dei nuovi casi, “questo andamento non deve portare ad un rilassamento delle misure o ad un abbassamento dell’attenzione nei comportamenti”. Lo evidenzia la bozza di monitoraggio Iss-ministero della Salute.

Potrebbe piacerti anche