The news is by your side.

Covid, da lunedì al via screening di massa nel pescarese

Al via, a partire da lunedì 4 gennaio, nella provincia di Pescara, lo screening
di massa per la ricerca del Covid-19. In alcuni casi, come a Montesilvano, è già possibile prenotarsi per le attività di lunedì, mentre in altre località le operazioni prenderanno il via nei giorni a seguire. Ogni Comune
allestirà delle postazioni dove verranno effettuati i test rapidi. Le località esatte, gli orari e tutte le informazioni necessarie saranno pubblicati sul sito web dei Comuni. Lo screening, a cui si partecipa su base volontaria, è
gratuito.

Si tratta di un tampone nasofaringeo del tipo “rapido”, in grado cioè di dare un risultato in poco tempo.
Sarà necessario portare con sé la tessera sanitaria e un documento di identità valido. Entro tre ore dal test, in
caso di risultato positivo, le persone riceveranno una chiamata da un operatore sanitario al numero di telefono
indicato sul modulo di consenso. Se entro tre ore non si riceve nessuna chiamata, vuol dire che il tampone ha
avuto esito negativo.

“E’ un modo per interrompere la catena dei contagi – afferma il direttore generale della Asl
di Pescara, Vincenzo Ciamponi – lo screening di massa è un’ottima occasione per tutti i cittadini di controllare il
proprio stato di salute e, al contempo, dimostrare grande senso civico, aiutando le istituzioni nella lotta al
coronavirus. Sottoporsi allo screening è un’azione volontaria, ma invitiamo caldamente le persone ad aderire a
questa importante iniziativa

Potrebbe piacerti anche