The news is by your side.

Covid, il mondo delle discoteche sul piede di guerra: “Solo noi non riapriamo”

Pescara. “Basta essere trattati come untori, meritiamo rispetto. Riapre tutto fuorché le discoteche, è una cosa vergognosa e intollerabile: e non ci vengano a dire che siamo noi la causa della ripresa
dei contagi, perché non è vero. Ci sono centinaia di famiglie che non sanno più come portare a casa la pagnotta.
Finora siamo sempre stati buoni, adesso stiamo pensando ad azioni eclatanti”.

È furibondo Gianni Indino, presidente del Silb, il sindacato dei locali da ballo dell’Emilia-Romagna, per la mancata indicazione di una data di riapertura delle discoteche, all’aperto e al chiuso.

Potrebbe piacerti anche