The news is by your side.

Covid: Pescara blinda movida, vietato stazionare in strada nel weekend, multe fino a mille euro

Pescara. Il Comune di Pescara, in vista del weekend, prova a blindare la movida, considerata l’impennata
di contagi in città e nell’area metropolitana.  Scatta il “divieto di stazionamento per le persone nelle vie e aree pubbliche” del distretto food and beverage di piazza Muzii e il divieto di consumo di alimenti e bevande al di fuori dei locali o dei loro tavoli.

Di fatto, sarà vietato fermarsi a parlare in strada e si potrà accedere a quelle vie solo per raggiungere i locali.

Previsti controlli rigidissimi per accertare il rispetto delle misure di prevenzione, in particolare per quanto riguarda il numero di clienti presenti e il distanziamento.

Il provvedimento, in vigore dal 12 al 14 febbraio, dalle 6 alle 22, riguarda Via C. Battisti (nel tratto compreso tra
C.so Umberto e Via De Amicis), Via Piave, Via Mazzini (nel tratto compreso tra C.so Vittorio Emanuele II e
Viale Regina Margherita), Via Forti, Via Goito, Via Curtatone, Via De Cesaris, Via Minghetti, Via Poerio, P.zza
M. Muzii, P.zza Santa Caterina, Via Quarto dei Mille.

“E’ fatta salva la possibilità di attraversamento delle aree – si legge – solo per accedere agli esercizi pubblici e agli esercizi commerciali legittimamente aperti, nonché alle abitazioni private alle abitazioni private compresi nell’area e per il deflusso dall’area”.

Chi viola le disposizioni rischia una multa da 400 a mille euro.

Potrebbe piacerti anche