The news is by your side.

Dall’Abruzzo in Puglia con un chilo e mezzo di mairijuana, in manette 23enne pescarese

Pescara. Nascondeva nel bagagliaio della propria auto una valigia con un chilo e mezzo di marijuana. E’ quanto accertato dagli agenti della polizia stradale che durante un controllo a un posto di blocco all’altezza del casello autostradale di Poggio Imperiale hanno arrestato un giovane 23enne pescarese con numerosi precedenti penali, tra cui detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il gip del tribunale di Foggia ha convalidato l’arresto in carcere. L’operazione è stata compiuta l’8 dicembre pertanto il giovane è stato anche sanzionato per inosservanza delle norme anti-covid, in quanto senza una valida giustificazione si è spostato dall’Abruzzo, all’epoca dei fatti zona rossa, alla Puglia.

Potrebbe piacerti anche