The news is by your side.

D’Annunzio e l’impresa di Fiume, una serie di iniziative culturali per ricordare il centenario

Pescara. Proseguono in Abruzzo, in occasione dei cento anni dall’impresa di Fiume, le iniziative culturali finalizzate a tracciare il profilo di quell’episodio e del suo valore storico e ad analizzare la figura e il ruolo di Gabriele D’Annunzio.

Per domani, alle 16.30, nella sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, l’Anpi “E. Troilo” del capoluogo adriatico, in collaborazione con l’ente provinciale, dà il via al ciclo di eventi “Memoria&Futuro. Incontro con la Storia”. Primo appuntamento è la presentazione del libro “Il faro del mondo nuovo. D’Annunzio e i legionari a Fiume tra guerra e rivoluzione” di Enrico Serventi Longhi, edito da Gaspari editore. “A cent’anni dall’impresa di Gabriele D’Annunzio ricorderemo quegli eventi con un volume basato su documenti inediti, di ufficiali e soldati che disertarono e iniziarono un’impresa che occupa un posto centrale nella storia del Novecento e fu capace di influenzare in modo decisivo la mentalità di larghi strati dell’inquieta società italiana del dopoguerra” spiegano i promotori dell’evento. “Il volume che presenteremo ricostruisce i rapporti dei legionari con le correnti politiche e culturali europee e la genesi della Carta del Carnaro”. Se ne parlerà con l’autore, Enrico Serventi Longhi, e con Luciano Zani (Università La Sapienza di Roma), Brunello Mantelli (Università della Calabria), Giovanna D’Amico (Università di Messina), Valeria Giannantonio ed Enzo Fimiani (Università D’Annunzio di Chieti-Pescara).

Venerdì e sabato, al Mediamuseum di Pescara, si terrà l’iniziativa “D’Annunzio e l’impresa di Fiume – Nuove indagini e testimonianze”, promossa dal Centro nazionale di studi dannunziani. Venerdì ci saranno un convegno cui parteciperanno Ester Capuzzo, Roberto Chiarini e Federico Carlo Simoncelli, la proiezione del documentario “1919. Fiume città di vita” e l’inaugurazione della mostra “Fotogrammi della ‘Città di vita’”. Sabato si confronteranno Paolo Cavassini, Maria Rosa Giacon, Angelo Piero Cappello e Andrea Lombardinilo.

Venerdì, sabato e domenica si svolgerà anche il 45esimo convegno internazionale “D’Annunzio in Italia e nel mondo a ottant’anni dalla morte”, con iniziative a Pescara e Chieti. L’evento è organizzato dalla Fondazione Tiboni e dal Centro Nazionale di Studi Dannunziani, con il supporto, la collaborazione e il patrocinio del Comune di Pescara, dell’Università degli Studi Gabriele d’Annunzio, della Regione Abruzzo, del Liceo scientifico Galileo Galilei, dell’Istituto Ipssar De Cecco e del Liceo Marconi. L’inaugurazione del convegno si terrà domani alle 9 presso il Mediamuseum di Pescara.

Potrebbe piacerti anche