The news is by your side.

Due reattori da record realizzati dalla Walter Tosto per celebrare i 60 anni di attività

L’azienda abruzzese ha completato la produzione dei due reattori tra i più grandi mai costruiti nella storia della raffinazione, portandosi a casa un nuovo record a 60 anni esatti dalla sua fondazione

Chieti. Walter Tosto Spa, eccellenza tecnologica mondiale nella produzione di apparecchi per impianti chimici, petrolchimici, oil & gas e dell’industria energetica, ha annunciato il completamento di due reattori per raffinazione tra i più grandi mai costruiti al mondo. Si tratta di due apparecchi dal peso di oltre 2mila tonnellate per oltre 60 metri di lunghezza e 5 metri di diametro ciascuno. Verranno installati all’interno dell’impianto petrolifero della società Thai Oil in Tailandia, dove giungeranno tramite nave.

I reattori sono stati imbarcati il 27 e 28 novembre dal porto di Ortona, all’interno del quale l’azienda è insediata con un proprio stabilimento dal 2000. Da questo sito produttivo i grandi componenti prodotti a Chieti Scalo e trasportati su gomma fino al porto, vengono assemblati e spediti direttamente via mare.

Questa ultima impresa della Walter Tosto rappresenta senza dubbio uno dei traguardi più emblematici per l’Azienda in quanto la costruzione di questi reattori ha definito un nuovo limite tecnologico per il settore della caldareria mondiale. Nonostante le ripercussioni economiche negative provocate dalla pandemia a livello nazionale e mondiale, l’azienda nel 2020 ha continuato ad incamerare importanti ordini da prestigiosi clienti oltremare e ad assumere personale. Con 630 dipendenti, la società leader del Gruppo Tosto, nel 2019 ha generato un giro d’affari che supera i 110 milioni di euro.

Potrebbe piacerti anche