The news is by your side.

Emergenza Covid-19 e pompe funebri, a Pescara nessun problema: filiera attiva e fluida

De Florentiis: "non servono scorte, nessun particolare provvedimento preso"

Foto Massimo Paolone/LaPresse (Il messaggero)

Pescara. Nessuna problematica particolare, per le ditte di pompe funebri del territorio comunale di Pescara, alla luce dell’emergenza coronavirus. Gli operatori del settore fanno sapere che il numero di decessi dovuti al Covid-19, nella città adriatica, è piuttosto limitato e non si registrano particolari scostamenti nella richiesta.

Inoltre spiegano di non avere assunto particolari provvedimenti per fare fronte alla malaugurata eventualità di un’impennata dei decessi, “in quanto tutta la nostra filiera è attiva e molto rapida”, spiega ad esempio il titolare dell’impresa di onoranze funebri Emidio e Alfredo De Florentiis, “e dunque non c’è nessuna necessità di fare scorte”. 

Potrebbe piacerti anche