The news is by your side.

Emergenza rifiuti nelle periferie di Pescara, Catalano (Pd): la giunta Masci resta indifferente

Pescara. “Mentre la giunta Masci si copre di imbarazzo dando la colpa all’influenza, Pescara si va coprendo di rifiuti ogni giorno di più, e in molti quartieri periferici siamo ormai prossimi all’emergenza. Chiederemo al sindaco di rispondere in aula già nel prossimo consiglio comunale di giovedì”. Lo denuncia la consigliera comunale del Pd, Stefania Catalano, che ha già depositato una interrogazione urgente su questo argomento.

“Forse la giunta Masci è troppo presa dai successi della costosissima mostra su D’Annunzio, ma sta assistendo inerme e indifferente alle decine di denunce che arrivano da ogni parte, specialmente dai quartieri periferici, su cumuli di rifiuti che non vengono raccolti da giorni, cassonetti stracolmi, buste che invadono marciapiedi e strade” continua Catalano. “La situazione non è più sostenibile, e il continuo minimizzare da parte della giunta è offensivo”.

“Invito sindaco e assessore a girare lungo le vie che qui segnaliamo, a trovare scuse diverse dall’influenza e soprattutto ad applicare le soluzioni già ampiamente disponibili. Sollecito la stabilizzazione dei dipendenti in part-time verticale, il maggior impegno di ausiliari ambientali selezionati e mai arruolati per il controllo del conferimento e per le eventuali sanzioni. Ancora una volta si dimostra che gli assessori operano senza considerare quanto rilevato all’interno delle commissioni, visto che tale proposta era stata già condivisa all’unanimità in commissione ambiente nel mese di ottobre” conclude Catalano.

Potrebbe piacerti anche