The news is by your side.

Evasioni Pescara, Zennaro (Lega): “Paghiamo immobilismo di Bonafede, ora serve intervento della Cartabia”

Pescara. “Le evasioni che si sono verificate serialmente ieri, un mese fa e un’altra l’anno scorso dal carcere S. Donato di Pescara, non possono che destare enorme preoccupazione per la minaccia all’ordine e alla sicurezza pubblica e delle forze dell’ordine”. Lo dichiara il deputato della Lega, Antonio Zennaro, sottolineando come “a quest’ultime vanno i miei ringraziamenti per il lavoro efficace che hanno svolto ieri pomeriggio con il recupero tempestivo dei due pericolosi criminali che, seppur per qualche ora, sono stati a piede libero, sollevando preoccupazione in tutta la città”.

“Come Lega chiederemo al Ministero della Giustizia”, precisa, “di intercedere presso il Governo affinché venga posto davvero all’ordine del giorno la questione della carenza di personale nel carcere di Pescara, come in altre case di detenzione, servono mezzi, uomini e donne, sistemi di videosorveglianza più evoluti”.

“La carenza del personale nelle carceri abruzzesi”, conclude il deputato Zennaro, “è un fatto noto e segnalato più volte anche dai sindacati di categoria già al precedente ministro Bonafede, che è rimasto totalmente immobile sulla problematica, ora confido in un atteggiamento diverso del nuovo ministro Cartabia”.

 

Potrebbe piacerti anche