The news is by your side.

Incendio alla Pineta Dannunziana: la donazione del comune di Città Sant’Angelo

Città Sant’Angelo. Le tragiche immagini del devastante incendio che ha colpito Pescara, nel polmone verde della sua città, hanno toccato il cuore di tutti. La vicinanza tra la Pineta dannunziana e il Comune di Città Sant’Angelo fa sì che quello sia un luogo caro a tantissime persone. Un posto frequentato spesso anche da chi non vive quotidianamente la città di d’Annunzio.

Per questo motivo veder bruciare quei meravigliosi pini e tutto ciò che era intorno, è stato uno shock. Il cuore degli abruzzesi, però, è enorme e subito sono iniziate ad arrivare delle donazioni per far rinascere la pineta. Dopo l’appello lanciato dal Sindaco di Pescara, Carlo Masci, che invita ad effettuare una donazione per acquistare nuove piante da poter interrare nel luogo dell’incendio, l’Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo ha deciso di effettuare un’offerta per la causa. La cifra raccolta, sarà versata sull’IBAN del Comune di Pescara, al fine di partecipare alla rinascita della Pineta dannunziana.

Il Sindaco di Città Sant’Angelo, Matteo Perazzetti commenta in questo modo la decisione: “Non ci abbiamo pensato neanche un secondo e siamo immediatamente giunti alla conclusione di voler effettuare questa donazione. La Pineta dannunziana è un luogo al quale siamo tutti affezionati e soprattutto è un luogo simbolo dell’Abruzzo. Grazie a Gabriele d’Annunzio, la pineta è conosciuta in tutta Italia per la sua bellezza, la sua ubicazione ad un passo dal mare ed essendo una delle più antiche ed estese aree della città. Per cui andava fatto questo gesto. Inoltre, il tema dell’ambiente è un punto cardine della nostra amministrazione e per questo motivo ci siamo sentiti in dovere di effettuare questa donazione”.

“Ringrazio tutti per aver unito le forze e invito i cittadini abruzzesi a versare una qualsiasi cifra, in base alle proprie possibilità, al fine di ricostruire il polmone verde di Pescara, tanto caro a ognuno di noi”, è l’appello con cui chiude la sua dichiarazione.

Potrebbe piacerti anche