The news is by your side.

La Riserva naturale Punta Aderci diventa set di balli sexy sulle panche tra birre e pizza

Vasto. Lo sfondo è quello della Riserva naturale regionale di Punta Aderci, a Vasto. La canzone è di Leggenda_Ice, nome d’arte di Fabio Pollutri e si chiama “Vamos”.

L’indignazione è di Augusto De Sanctis, attivista ambientalista abruzzese. Ma non solo.

In un post di Facebook De Sanctis ha pubblicato alcune immagini del video girato nella Riserva naturale ironizzando:

“#bellezzedabruzzo Uno straordinario e imperdibile video che promuove (efficacemente?) la bellezza della spiaggia della Riserva di Punta Aderci a Vasto dove è girato (sempre all’insaputa di tutti?)”.

“In linea, mi pare, con la qualità dei recenti spot del consiglio regionale sull’Abruzzo…”, continua, “Oh, si intravede pure il fratino ah ah ah 😆 (che però non nidifica più da anni lì pur essendo il simbolo della riserva. Con quel nome non deve apprezzare certe performance… ). È tutto meraviglioso #vamos”.

Chiaramente il post, nel giro di pochi minuti è stato commentantissimo. Perchè davanti alle installazioni che portano la storia della biodiversità della Riserva, che raccontano la storia delle dune, della fauna e della flora protette di uno dei simboli d’Abruzzo, la Regione verde d’Europa, tutto ci si aspetta tranne che di vedere il bivacco con bottiglie di birra, pizza, flute e balli sulle panche con tacchi a spillo e perizomi leopardati.

Il post di De Sanctis richiama anche un altro video, pubblicato qualche giorno fa. Questa volta davvero promozionale, realizzato dalla Regione Abruzzo.

In quel video una giornalista cerca di raccontare le opere monumentali dell’Abruzzo e viene di continuo “disturbata” da un ragazzo che l’accento dialettale continua a introdursi nelle riprese con gli arrosticini, invitandola a mangiarli.

Un’immagine un po’ riduttiva della Regione Abruzzo, della sua cultura, dei suoi monumenti e dei suoi patrimoni, naturali e non.

Potrebbe piacerti anche