The news is by your side.

Lega Abruzzo, presentato pdl per consulta giovanile regionale: uno spazio che riesca a dare voce a tutti

Pescara. È stato presentato ieri mattina negli uffici del Consiglio Regionale a Pescara il progetto di legge per l’istituzione di una consulta giovanile regionale.   A promuovere l’iniziativa i tanti giovani presenti della Lega Abruzzo, guidati dal coordinatore Francesco De Santis, ed il consigliere regionale Vincenzo D’Incecco.

“Questa proposta”, hanno spiegato in conferenza stampa i promotori, “vuole porre le basi per l’istituzione di una nuova Consulta Giovanile Regionale, che sia un raccordo vero tra associazioni, amministratori, movimenti e rappresentanti di categoria con il Governo ed il Consiglio Regionale abruzzese. Abbiamo in mente uno spazio che riesca a dare voce a tutti, senza fare distinzioni tra simpatie politiche e diverse opinioni. Una consulta democratica, plurale e totalmente gratuita. Aperta, chiaramente, ad una discussione nelle commissioni consiliari e con i presidenti delle consulte comunali già esistenti e operanti sul territorio da anni. A questi ultimi (ai presidenti, ndr) – concludono – chiederemo a stretto giro un incontro formale per provare a modificare e scrivere insieme il percorso migliore da costruire per istituire, entro l’estate, la nuova consulta giovanile regionale”.
Presenti alla conferenza, oltre a De Santis e D’Incecco, anche il segretario della Lega Abruzzo Luigi D’Eramo, il capogruppo Pietro Quaresimale ed il consigliere regionale Sabrina Bocchino. Ospite d’onore il segretario nazionale della Lega Giovani, l’onorevole Luca Toccalini.
Potrebbe piacerti anche