9.3 C
Pescara
domenica, Novembre 28, 2021
Array

Spaccio e pregiudicati, il questore di Pescara dispone la chiusura di due locali

Must read

Pescara. Il Questore di Pescara, Paolo Passamonti, ha disposto la sospensione della licenza per due esercizi pubblici, perché ritenuti luoghi di spaccio e frequentati da pregiudicati. auto-Polizia-notte630Si tratta del “Gran Caffè Sport e Scommesse” di via Jasonni, sospensione di 15 giorni, e del bar “Di Tizio” di Via Quarto dei Mille (7 giorni). I due locali, oggetto di controllo, erano già sottoposti all’attenzione delle forze di polizia in quanto sospettati di essere luoghi di aggregazione di pregiudicati e di uso e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una attività di controllo, nel bar di via Jasonni erano stati rinvenuti, all’interno di un ripostiglio, 6 grammi di stupefacente; 9 grammi sono stati trovati nel secondo locale. All’interno dei due bar, nel corso dei controlli erano stati identificati anche diversi pregiudicati. Anche nel corso di controlli effettuati dai Carabinieri al “Gran Caffè” di via Jasonni erano state rinvenute diverse dosi di stupefacenti e individuate persone con precedenti di polizia, così come si era verificato anche nel 2013. Nel pressi del Bar Di Tizio erano invece stati segnalati dai residenti fatti che avevano creano preoccupazione e allarme.

- Advertisement -spot_img

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest article