7 C
Pescara
lunedì, Dicembre 6, 2021
Array

Minacciano e rapinano una prostituta, finiscono in manette due giovani tunisini

Must read

MontesilvanoCarabinieri arresto manette. Minacciano con un coltello una prostituta e la rapinano costringendola a consegnare la borsa contenente soldi, telefono cellulare e svariate confezioni di preservativi, ma vengono rintracciati ed arrestati dai Carabinieri. In manette, a Montesilvano, sono finiti due tunisini di 34 e 27 anni, accusati di rapina aggravata in concorso. L’episodio è avvenuto ieri attorno alle 5 del mattino, lungo la riviera. A rintracciarli e arrestarli sono stati i carabinieri della locale Compagnia.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article